Attività Per Le Scuole

Attivita per ragazzi

Attivita per ragazzi

 

Progetto AMREF per le scuole elementari e medie

AMREF Health Africa, a seguito del crescente successo, nel corso degli anni, del progetto di gemellaggio tra scuole italiane e scuole del Kenya, offre anche per l’anno scolastico 2017-18 una nuova proposta didattica che mira ad attivare un confronto attivo e propositivo tra alunni italiani e alunni kenioti.
Il titolo di quest’anno è “Voci di confine, la globalizzazione vista dai confini e dalle periferie e ha l’obiettivo di promuovere la comprensione critica delle dinamiche d’interdipendenza globale evidenziate dal fenomeno migratorio e sviluppare comportamenti orientati alla giustizia sociale e alla lotta alle diseguaglianze.
Le unità di apprendimento (UDA) realizzate da Step4 e Amref Italia, in collaborazione con l’ufficio locale in Kenya, sono pensate per permettere alle classi aderenti di lavorare in parallelo sugli stessi temi, affrontando lo stesso percorso dal punto di vista africano ed europeo, e riflettere su come le classi gemellate lo hanno sviluppato dalla loro prospettiva. Quest’anno i temi su cui potersi cimentare sono due: “identità e alterità” e “viaggi e confini”. Per ognuno di essi saranno fornite agli insegnanti le indicazioni e gli strumenti adatti a raccontare sé stessi (famiglia, casa, quartiere, ambiente, cultura…e altri “confini”) e a confrontarsi con le storie degli altri, per capire meglio com’è fatto il mondo in cui viviamo.

DESTINATARI:
La proposta, è rivolta agli alunni delle scuole italiane primarie e secondarie di primo grado, per un massimo di 13 classi e agli alunni di tre Primary Schools del Kenya.

GLI STRUMENTI PROPOSTI E LE ATTIVITA’
A) Le schede didattiche
All’inizio dell’anno scolastico le classi aderenti hanno ricevuto la descrizione del percorso didattico, il calendario delle attività, le linee guida del gemellaggio e una serie di schede didattiche differenziate per grado scolastico e finalizzate a favorire la riflessione e l’approfondimento sulle tematiche proposte.
Il percorso didattico avrà una forte valenza interdisciplinare, ogni scheda didattica potrà essere agevolmente inserita nel progetto curricolare della classe e le attività saranno ideate con l’intento di agevolare un’analisi multi-prospettica dei contenuti proposti e favorire così il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento.
B) Laboratorio presso le classi
Nel corso del progetto è prevista un’attività laboratoriale interattiva sul tema del diritto alla salute: l’attività si svolgerà presso le classi in date concordate con gli insegnanti.
C) Lo scambio degli elaborati
Alle classi coinvolte sarà proposto di inviare gli elaborati prodotti ad Amref Health Africa - Italia, via posta o via e-mail. Sarà poi cura di Amref Health Africa – Italia, in collaborazione con l’ufficio locale in Kenya, consegnare i materiali delle scuole italiane a quelle keniote e viceversa. I materiali di scambio potranno essere realizzati in formato cartaceo, fotografico, video o audio. La lingua utilizzata, ai fini di uno scambio valido ed efficace tra alunni provenienti da paesi diversi, dovrà essere l’inglese, fatto salvo per gli alunni più piccoli che potranno utilizzare il disegno come strumento per raccontare e raccontarsi. La consegna dei materiali realizzati dagli alunni italiani ai compagni kenioti sarà testimoniata attraverso foto e pillole video pubblicate sul blog di progetto “A scuola con AMREF”.
D) Le comunicazioni dal Kenya:
Alle schede didattiche, Amref Health Africa – Italia affiancherà l’invio cartaceo o per e-mail di notizie e comunicazioni dall’ufficio locale in Kenya e dalle scuole keniote coinvolte nel gemellaggio. Testimonianze, disegni, foto e pillole video saranno condivisi con gli studenti italiani che saranno a loro volta invitati a raccontarsi ai compagni kenioti, in uno scambio arricchente e appassionante per tutti gli alunni.
E) Il blog e i contenuti multimediali didattici
Il blog ascuolaconamref.amref.it è uno spazio virtuale in cui le classi italiane potranno dare visibilità ai propri elaborati, confrontarsi sulle attività svolte in classe, leggere e scaricare gli aggiornamenti dai compagni kenioti e i materiali multimediali a supporto del percorso didattico. Articoli e notizie saranno anche diffusi attraverso i principali social networks, sulle pagine dedicate di Amref Health Africa – Italia: Facebook, Twitter, Youtube.

Al progetto hanno aderito 13 classi delle scuole elementari

 


ATTIVITA' DEL GRUPPO ANIMALINCITTA' 

SCUOLA:  proposte didattiche diversificate nelle scuole del territorio dalla scuola dell’infanzia alla superiore di II° livello.
All’inizio dell’anno scolastico le scuole ricevono le proposte di Animalincittà per sensibilizzare gli studenti su tematiche animaliste e ambientaliste.
I progetti degli insegnanti vengono supportati con:
- proiezione di film e documentari in scuola

- presenza di volontari e/o esperti in classe in collaborazione con la Lav
- visite al canile
Per informazioni e comunicazioni:
e-mail:animalincitta@libero.it | inforoccafranca@comune.torino.it

 


Leggermente in classe

Il progetto Leggermente in classe è un progetto di promozione della lettura rivolto alle scuole medie e superiori della città.
Il progetto prevede la lettura da parte delle classi di un testo scelto tra una rosa di libri proposti e l'incontro con l'autore del libro (nel mese di febbraio/marzo).
Per l’anno scolastico in corso sono stati scelti i seguenti autori:
Lorenza Ghinelli autrice del libro “Almeno il cane è un tipo a posto”. Incontro con le classi: lunedì 19 febbraio 2018.
Fabio Geda autore del libro “Anime scalze” – Incontro con le classi: Venerdì 2 marzo 2018.
Gabriele Clima autore del libro “Continua a camminare” - Incontro con le classi: martedì 6 marzo 2018.
Giorgio Scianna autore del libro “La regola dei pesci” - Incontro con le classi: martedì 13 marzo 2018.
Massimo Lunardelli autore del libro “E’ Gramsci ragazzi” - Incontro con le classi: Giovedì 22 marzo.
Tommaso Percivale autore del libro “Più veloce del vento” - Incontro con le classi: Martedì 17 aprile 2018

Il progetto si svolge in collaborazione con con la biblioteca Amoretti e con la libreria Gulliver. Sono partner del progetto: Fondazione della Comunità di Mirafiori Onlus, Biblioteca Pavese, Associazione Casa delle Rane, Circoscrizione 4, Torino Retelibri, Associazione Tedacà, Associazione Videocommunity, Cooperativa Sociale Educazione Progetto, l’associazione delle idee onlus, Giornale Vicini.to.it, Libreria La gang del pensiero, Libreria La città del sole.
All’edizione 2017-2018 partecipano complessivamente 62 classi provenienti da 20 differenti scuole:
scuola media Alberti,
scuola media Alvaro Modigliani,
scuola media Antonelli,
scuola media Caduti di Cefalonia,
scuola media Cairoli,
Scuola media Salvemini Castello di Mirafiori e Colombo
Scuola media Vian.
Le scuole superiori:
Liceo Classico Alfieri
Liceo Berti
Liceo Scientifico Cattaneo
Liceo Classico Musicale Cavour
I.I.C. Copernico Luxemburg
I.I.S. Curie Levi
I.I.S. Majorana Scientifico,
I.I.S. Majorana Tecnico,
I.I.S. Maxwell di Nichelino,
I.I.S. Primo Levi,
I.I.S. Santorre di Santarosa