Arte e ambiente coniugati in un progetto con una forte connessione con il territorio
L’Ass. Monkeys Evolution, composta da urban-artist e creativi, promotrice del progetto MurArte Torino dal 1995, in partenariato con DepurArte APS, una realtà di stampo giovane e sostenibile, composta da architetti, urbanisti ed artisti e con Rete delle Case del Quartiere, apre la “call per artisti ed artiste” all’interno del progetto DepurArte Torino: Polmoni Urbani, un’iniziativa finanziata dal Bando GxG Fondazione San Paolo 2020, e dal programma European Solidarity Corps 2020.
La call, partita il 15 febbraio e della durata di un mese, è rivolta ad urbanartist di ogni genere, provenienza, etnia ed orientamento, di età compresa tra i 18 e i 31 anni, che desiderano implementare le loro conoscenze sul muralismo e sull’arte urbana imparando da professionisti del settore.
I 14 selezionati/e, verranno coinvolti in workshop di formazione & informazione in differenti ambiti professionali, oltre che in attività di pratica pittorica su muro, relativa alle tecniche di utilizzo di particolari
vernici fotocataliche in grado di depurare l’aria dagli inquinanti.
Al termine del periodo di formazione i partecipanti presenteranno un progetto per la realizzazione di un’opera su parete verticale e di un workshop di urban-art rivolto ad un istituto artistico del territorio.
I progetti selezionati verranno finanziati, premiati e tutorati durante la realizzazione finale.
Gli artisti e le artiste che parteciperanno al progetto verranno selezionati da una giuria composta da 5 esperti torinesi nell’ambito dell’arte pubblica:
E. Di Mauro – Vice Direttore Vicario dell’Accademia Albertina, Galo –
Street artist e responsabile della Galo Art Gallery, R. Lanfranco/Corn79 – Urban-artist presidente dell’associazione Il Cerchio e le Gocce, R. Mastroianni – Unesco Chair in Sustainable Development e Territory Management dell’Università degli Studi di Torino, E. Pagella – Direttrice dei Musei Reali di Torino.
L’obiettivo è il supporto agli artisti, fornendo conoscenze utili ad emergere professionalmente: seminari e workshop su Social media management, WallDesign, Rapporto con le istituzioni, Fiscalità, oltre ad
approfondimenti su tematiche ambientali saranno le basi del percorso proposto dal bando, che si concluderà con la realizzazione di un’opera su parete verticale e di un workshop di urban-art da realizzare in una scuola
del territorio.
Uno dei principali goals del bando è la sensibilizzazione della cittadinanza ai temi della sostenibilità: lo strumento scelto è l’arte urbana, sempre più apprezzata grazie agli splendidi lavori che colorano gli spazi urbani in ogni parte del mondo. DepurArte propone l’utilizzo di innovative vernici fotocatalitiche in grado di sequestrare inquinanti atmosferici responsabili della pessima qualità dell’aria riscontrata nella Città di Torino; queste verranno utilizzate dagli artisti per realizzare le loro opere, che oltre a rigenerare visivamente il paesaggio urbano contribuiranno alla riduzione dell’inquinamento.
Il progetto si svilupperà interamente nella Città di Torino, attraverso una serie di attività della durata complessiva di n.2 anni: workshop, seminari, materiali saranno a carico del progetto ed è previsto un
gettone premio per la realizzazione della parete verticale e dei workshop conclusivi del bando.
Il bando è consultabile sul sito www.depurarte.it


Il Progetto: DepurArte – seminiamo arte per raccogliere aria pura.
DepurArte è un progetto che si pone l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza ai temi ambientali attraverso percorsi artistici e di ricerca scientifica sul territorio.
Attraverso un’analisi delle principali criticità ambientali e urbanistiche, verranno individuate delle aree cittadine che maggiormente necessitano di miglioramento sia percettivo che ambientale.
Le fasi successive del progetto porteranno alla realizzazione di interventi mirati di estetica urbana, utili a migliorare la percezione dello spazio pubblico e al contempo di sequestrare inquinanti atmosferici, grazie
all’utilizzo di particolari vernici fotocatalitiche: la realizzazione di queste opere verrà affidata ad un gruppo di giovani artisti selezionati dal progetto, attraverso un percorso di formazione professionale e di integrazione
con il quartiere e i suoi abitanti.


Chi Siamo
– Associazione Monkeys Evolution (capofila)
E’ un Ente di Promozione Sociale, nato nel 2005, composto da un collettivo di writer e artisti visivi, impegnato nella promozione di progetti in ambito sociale, artistico e comunicativo attraverso l’utilizzo del Graffiti-Writing e della Street-Art
L’impiego di tali linguaggi in opere di estetica urbana, la realizzazione di workshop tematici e la volontà di creare aggregazione sociale, sono aspetti attraverso i quali l’Associazione ha scelto di divulgare una
cultura artistica metropolitana, estremamente vicina alle città nelle quali viviamo.
Le superfici delle nostre città diventano spazi mediante i quali riflettere su sentieri nuovi, ma anche cornici attraverso le quali narrare la storia di quei paesaggi in continua evoluzione.
– Depurarte APS
DepurArte A.P.S. nasce ufficialmente nel 2020, a seguito della vincita del Bando GxG 2020 Fondazione San Paolo con il Progetto DepurArte Torino: Polmoni urbani, dal lavoro del gruppo informale di giovani professionisti, studenti ed artisti under 31 facenti parte del team partecipante, a cui si aggiungono personalità del mondo giuridico, artistico-cinematografico e studentesco. Il nostro obiettivo, è di promuovere processi sostenibili di rigenerazione degli spazi pubblici, sensibilizzare la cittadinanza, in particolare i giovani, alle tematiche ambientali e valorizzazione del territorio che vedono nell’arte lo strumento protagonista di un cambiamento positivo.
Vogliamo dare l’opportunità ai giovani artisti e creativi di accrescere il proprio capitale umano e contribuire allo sviluppo del benessere collettivo. Per realizzarlo, proponiamo azioni di professionalizzazione rivolte ai
giovani, attraverso la promozione di progetti che leghino il concetto di informazione eco-sostenibile, alla riqualifica degli spazi “dimenticati” del tessuto urbano. Le politiche promosse dal nostro ente si allineano
con le linee guida dell’Agenda EU2030 4 sustainability, concentrandosi sulle politiche di sviluppo societario, promozione dell’azione sociale, sviluppo urbano e paesaggistico e del well-fare comunitario.
– Rete del Case del Quartiere
La Rete delle Case del Quartiere APS nasce nel 2012 per diffondere buone pratiche di Innovazione Sociale e Rigenerazione Urbana, a partire dalle necessità dei territori. Un network locale che riunisce gli otto enti
gestori delle Case del Quartiere di Torino: spazi ad uso pubblico aperti a tutta la cittadinanza, luoghi d’incontro, scambio e confronto.
Vogliamo rendere i cittadini, protagonisti della vita sociale e culturale dei quartieri: crediamo in un mondo in cui tutti gli abitanti dei quartieri della città si impegnano co-operando, nel far crescere la propria comunità.
Lavoriamo per diffondere progetti e servizi che migliorino la qualità della vita nei quartieri di Torino. Come?
Sviluppando il modello delle Case del Quartiere, anche a livello nazionale; promuovendo interventi di riqualificazione dello spazio pubblico e privato, nonché l’adozione del Regolamento dei Beni Comuni Urbani della Città di Torino; supportando concretamente cittadini attivi, associazioni e istituzioni nella creazione di progetti culturali di Audience Development e servizi di Welfare Territoriale, in risposta a problemi, necessità,
desideri e sogni delle comunità locali.

Categories:

Tags:

Comments are closed